headerphoto

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI AI SENSI DEGLI ARTICOLI 13 E 14 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

In relazione ai dati personali acquisiti, il Comune di LUCINASCO, in qualità di titolare del trattamento fornisce le seguenti informazioni:

Titolare del Trattamento e dati di contatto
Comune di LUCINASCO – Codice Fiscale /Partita Iva 00247300080, Indirizzo VIA ROMA, 43 – Cap 18020, Telefono 018352425, fax 018352426, Pec: comune.lucinasco.im@legalmail.it; Sito istituzionale www.comune.lucinasco.im.it

Finalità e base giuridica del trattamento dei dati
I dati sono trattati nell’ambito delle attività istituzionali del Comune e per le seguenti finalità:

  • attuazione di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa nazionale e comunitaria, nonché nella gestione di attività socio assistenziali e scolastiche, nell’esecuzione di compiti di interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Titolare del trattamento.
  • esecuzione di un contratto, inclusi tutti gli adempimenti correlati (amministrativi, contabili, fiscali, statistici, di controllo).

Ambito di diffusione e categorie di soggetti a cui possono essere comunicati i dati
I dati personali raccolti dal Titolare potranno essere comunicati, nei limiti strettamente pertinenti alle finalità suindicate, anche ai seguenti soggetti o categorie di soggetti.

  • Soggetti cui la comunicazione è prevista per legge, per regolamento o dalla normativa nazionale e comunitaria nonché, per l’esecuzione degli obblighi contrattuali o precontrattuali
  • Tesoreria, Istituti di Credito, Compagnie di Assicurazione e altri Enti pubblici o privati
  • Società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni agli interessati
  • Consulenti legali, contabili al fine dello studio e risoluzione di eventuali problemi giuridici relativi alla posizione contrattuale in essere e studi esterni specializzati nella gestione di aspetti di carattere contabile e fiscale
  • Consulenti e professionisti (tecnici, progettisti, etc) o società che collaborano con il Comune al fine di erogare il servizio richiesto
  • Società collegate per finalità connesse ai rapporti intercorrenti con il Comune
  • Pubbliche amministrazioni ed Enti tra i cui compiti rientrino quelli della tutela e sicurezza nei luoghi di lavoro

I dati vengono pubblica nelle forme e con i limiti di cui all’art.1 comma 32 della Legge 190/2012 e ss.mm. Per tutte le finalità sopra indicate, la comunicazione dei dati deriva da un obbligo legale oppure è un requisito necessario per la conclusione di un contratto. In mancanza delle comunicazioni suddette il rapporto/contratto potrebbe non essere compiutamente adempiuto. I dati potranno essere inoltre eventualmente trasferiti anche in paesi esteri, previa valutazione dell’adeguatezza, e comunque sempre nel pieno rispetto della normativa vigente.

Fonte dei dati e tipologia di dati trattati
I dati personali acquisiti dal Comune possono essere raccolti:

  • direttamente presso l’interessato
  • presso fonti ad accesso pubblico (es. documenti pubblicati in camera di commercio, prefettura, motorizzazione, ecc)

Per i dati raccolti non direttamente presso l’interessato, viene fornita la presente informativa all’atto della loro registrazione e comunque non oltre la prima eventuale comunicazione. I dati trattati, ove il rapporto in essere lo richieda, sono: dati personali, quali, a mero titolo di esempio e quale elenco non esaustivo, dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo), indirizzi mail, numeri di telefono, indirizzi IP di terminali, indirizzi hardware (mac address); dati particolari (stato di salute, terapie, certificati medici); giudiziari, ossia dati relativi alle condanne penali e ai reati o a connesse misure di sicurezza; in generale qualsiasi informazione atta o adattabile all’individuazione di una persona. In ogni caso tutti questi dati vengono trattati nel rispetto della citata legge e degli obblighi di riservatezza cui si è sempre ispirata l’attività del Titolare.

Periodo di conservazione dei dati
I dati sono conservati in ottemperanza al Piano di Conservazione e Scarto degli archivi comunali, sulla base dell’art 68 del DPR 445/2000.

Conferimento dei dati e conseguenze del mancato conferimento
Il conferimento dei dati deve ritenersi necessario per quanto riguarda i trattamenti che il Titolare deve effettuare per adempiere alle proprie obbligazioni nei confronti dell’interessato sulla base del rapporto (o contratto) in essere, nonché ad obblighi di legge, norme, regolamenti. Il mancato conferimento di tali dati potrà comportare l’impossibilità per il Titolare di darvi corso.

Per perseguire l’interesse pubblico o connesso all'esercizio di pubblici poteri di cui è investito il Comune, il conferimento dei dati è obbligatorio e il mancato conferimento comporta l’attivazione degli accertamenti d’Ufficio e l’acquisizione dei dati presso terzi.

Modalità di trattamento dei dati
Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. L’archiviazione della documentazione è effettuata sia in modalità elettronica che cartacea. Di seguito alcune informazioni essenziali.

  • La raccolta di dati personali è limitata al minimo necessario per ogni specifica finalità del trattamento
  • Il trattamento di dati personali è limitato alle finalità per le quali sono stati raccolti
  • La memorizzazione di dati personali è limitata al minimo necessario per ogni specifica finalità del trattamento
  • Non sono forniti dati personali a terze parti commerciali senza consenso.
  • Non sono effettuati la vendita o l’affitto di dati personali

Diritti dell’interessato
In ogni momento l’interessato potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del Titolare o del Responsabile del trattamento, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 – GDPR - rivolgendosi al titolare del trattamento dei dati personali mediante utilizzando i dati di contatto sopra indicati.

Il Responsabile della protezione dei dati (RPD o DPO) è stato individuato nella società: Superba TLC srl – dpo@superbatlc.com

Per garantire il corretto esercizio dei diritti, l’interessato dovrà:

  • rendersi identificabile in maniera inequivocabile. Il Titolare si impegna a fornire riscontro entro 30 giorni e, in caso di impossibilità a rispettare tali tempi, a motivare l’eventuale proroga dei termini previsti. Il riscontro avverrà a titolo gratuito salvo casi di infondatezza (es. non esistono dati che riguardano l’interessato richiedente) o richieste eccessive (es. ripetitive nel tempo) per le quali potrà essere addebitato un contributo spese non superiore ai costi effettivamente sopportati per la ricerca effettuata nel caso specifico. I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chi ha un interesse proprio o agisce a tutela dell’interessato o per ragioni familiari meritevoli di protezione.

L’interessato inoltre può proporre reclamo all’autorità di controllo.

I diritti dell’interessato sono descritti negli artt. 15, 16, 17, 18, 20, 21 del GDPR 2016/679:

  • diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di un trattamento di dati personali che lo riguardano, l’accesso agli stessi, le relative informazioni elencate nell’art. 15;
  • diritto di ottenere la rettifica dei dati senza ingiustificato ritardo, inclusa l’integrazione dei dati;
  • diritto di ottenere la cancellazione dei dati, alle condizioni di cui all’art. 17;
  • diritto di ottenere la limitazione del trattamento e la comunicazione di eventuale revoca della stessa, sussistendone i presupposti descritti all’art. 18 del GDPR;
  • diritto alla portabilità dei dati, alle condizioni di cui all’art. 20;
  • diritto di opporsi al trattamento dei dati personali alle condizioni di cui all’art. 21.